Una festa nella notte di fine anno,

un ragazzo, che ancora sapeva amare,

ti cercava.

Non sapeva che volto avevi,

ma sapeva che avvicinandosi a te,

avrebbe sentito il mondo riscaldarsi,

e scintillare di colori.

A quella festa una ragazza era andata per caso,

conosceva la solitudine e la delusione,

e la vacuità  dei pensieri attorno a lei;

non disperava, però, perchè sapeva che io esistevo,

e che la stavo cercando.

Un soffio di brezza marina nelle nostre vite,

principessa,

ed un lontano frullar d'ali,

ci comunicavano che talvolta

i sogni si materializzano.

Oggi quella fiaba incantata è realtà,

ed un sacerdote è già  pronto ad unirci,

per sempre.

Ti amo!